Carrello vuoto

  • Olio con spremitura a freddo a Copertino a Lecce

    Le gustose ricette con l'olio con spremitura a freddo

    Che siano occasioni speciali o momenti in famiglia, l'obiettivo principale è sempre stupire amici o parenti con pranzi e cene di qualità. Spesso si ricercano ingredienti particolari o sconosciuti, ricette nascoste o di grandi chef, pensando che sia il modo migliore per lasciare a bocca aperta i nostri commensali. Invece, come sempre, la soluzione che ripaga sempre e comunque è una sola: la semplicità.


    L'olio con spremitura a freddo a Copertino ha tra le sue numerose caratteristiche la duttilità a tavola, potendo passare da cibi importanti e di sostanza, a primi succulenti ma leggeri, fino ad antipasti di ogni genere e tipo per soddisfare ogni palato. In questa sezione l'olio con spremitura a freddo a Copertino esplode nel suo gusto migliore, diventando cosi l'ingrediente principale di ricette dal sapore intenso e corposo che daranno lustro alla cucina.

  • Lampascioni

    Lampascioni

    Tipici del Sud Italia, i lampascioni lessi sono un piatto velocissimo e gustoso.

    E' importante lavarli molto bene e lasciarli una notte intera a mollo nell'acqua fredda in modo da togliere l'eccesso di gusto amaro, poco piacevole al palato. Successivamente vanno fatti bollire in acqua calda salata fino al raggiungimento della loro cottura.

    Scolare i lampascioni e servirli caldi, conditi con Olio spremitura a freddo Copertino, dell'aceto e pepe quanto basta.

  • Orecchiette con cime di rapa

    Orecchiette con cime di rapa

    Impossibile non conoscere questo piatto cosi gustoso e tipico della terra pugliese.

    Pulire le rape in acqua fredda, tenendo da parte le cime ed eliminando il resto. Far bollire abbondante acqua con sale e, raggiunta l'ebollizione, immergere le orecchiette e dopo pochi istanti aggiungere le cime di rapa. Scolarle al dente.

    In una padella scaldare dell'olio spremitura a freddo Copertino con due spicchi d'aglio, peperoncino quanto basta tre acciughe pulite. Dopo che l'aglio sarà rosolato, scolare le orecchiette e le cime di rapa, versarle nella padella con il condimento e mescolare generosamente. Servire subito, appena calde. 

  • Olio alla menta

    Olio alla menta

    Versare in una bottiglia 200 grammi di olio, inserire un rametto di menta fresca, un rametto di erba cipollina, qualche grano di pepe nero e pepe verde macinato. Depositare in un luogo fresco e asciutto per una settimana, dopodichè filtrarlo e l'olio sarà pronto.

  • Pomodori secchi

    Pomodori secchi

    Far bollire in una pentola dell'acqua con un bicchiere di aceto, dopodiché immergere i pomodori precedentemente essiccati, farli ammorbidire per qualche minuto e scolarli.

    Prendete dei barattoli, inserire i pomodori insieme ad un mix di aromi come aglio, peperoncino, chiodi di garofano, pepe, qualche erba come timo, e infine l'olio di oliva, fino a coprire il tutto.

    Lasciare insaporire per qualche settimana, e i pomodori saranno pronti.

  • Spaghetti aglio olio e peperoncino

    Spaghetti aglio olio e peperoncino

    Un grande classico della cucina italiana, ma che per essere davvero buono deve essere cucinato alla perfezione.

    Mettere a cuocere gli spaghetti in una pentola con acqua salata, nello stesso istante scaldare l'olio in padella. Quando l'olio sarà caldo aggiungere l'aglio schiacciato e il peperoncino tritato e senza semi, mescolare poi il tutto per qualche minuto a fuoco basso. Quando l'aglio si sarà imbiondito spegnere il fuoco.

    Controllare gli spaghetti, scolarli al dente e saltarli nella padella con olio e peperoncino per qualche secondo, dopodiché mescolate bene il tutto cosi da rendere omogeneo il condimento. Servite caldo.

  • Zuppa ai cereali con legumi

    Zuppa ai cereali con legumi

    Ammollare i cereali in abbondante acqua fredda per ventiquattro ore. Scolarli, poi preparare un trito con cipolla, aglio, sedano e carote. Mettere a soffriggere il tutto con tre cucchiai abbondanti di olio, quindi aggiungere i cereali e i legumi scolati. Mescolate per qualche minuto e successivamente coprire con il brodo vegetale prepato precedentemente.

    Unite i pomodori, spellati e tagliati a cubetti.
    Unite anche un mazzetto di erbe aromatiche, che andrà poi tolto dalla zuppa.. Portare a bollore la zuppa lentamente, aggiustare di sale e coprite il tegame con un coperchio e cuocere il tutto per almeno un'ora a fuoco lento, aggiungendo altro brodo vegetale cosi che la zuppa rimanga con la giusta quantità di liquido. Mezz'ora prima della fine della cottura, aggiungere le patate sbucciate e tagliate a cubetti. A fine cottura, eliminare il mazzetto aromatico, aggiungere un filo di olio e servire il piatto caldo.